• 0280889939
  • info@lfa-studiomilano.it

Contenzioso Esattoriale

contenzioso-esattoriale-lfaLe Pubbliche Amministrazioni (nazionali e locali, come Stato, Regioni e Comuni) e gli Enti Pubblici (INPS, Inail, ecc.), qualora i crediti da essi vantati verso cittadini e contribuenti non vengano da questi spontaneamente pagati, possono procedere alla riscossione coattiva affidando la medesima, previa iscrizione della posta debitoria nei cosiddetti “ruoli esecutivi”, alle pubbliche Esattorie, che possono essere o l’Agenzia delle Entrate – Riscossione (già Equitalia e, ancor prima, Esatri), ovvero altri soggetti “minori” ai quali, a livello locale, viene delegata l’attività di aggressione patrimoniale dei debitori non in regola con la propria posizione.

La caratteristica principale delle Esattorie è quella per cui – a differenza dei soggetti privati che debbono “ordinariamente” procedere al recupero coattivo di un proprio credito insoluto – esse non sono obbligate a rispettare le regole procedurali caratteristiche dell’esecuzione forzata in sede civile (con le relative tempistiche e garanzie di contraddittorio, anche per il debitore esecutato), ma seguono un regolamento a sé stante, ad esse riservato, che consente un’aggressione molto più rapida ed “efficiente” del patrimonio del debitore (si pensi, ad esempio, alla possibilità di iscrivere fermi amministrativi sulle autovetture).

Ciò non implica, ovviamente, che anche le Esattorie non siano tenute a rispettare le regole ad esse proprie ed, anzi, proprio la verifica della regolarità dell’azione riscossiva è il primo strumento di tutela del cittadino nei confronti di azioni che, alle volte, possono anche costituire una grave limitazione della libertà di iniziativa economica individuale.
In LFa – Studio Legale Milano, il team dispone di specifiche capacità di analisi del debito e di contraddittorio con le Pubbliche Esattorie, fornendo ai propri clienti consulenza ed assistenza finalizzate ad ottenere una “gestione sostenibile” del debito esattoriale, mediante l’utilizzo dei molteplici strumenti messi a disposizione dalla normativa. In particolare, tra le altre, lo Studio fornisce le seguenti attività:

  • Impugnazione ruoli e cartelle irregolari (omesse notifiche, intervenute prescrizioni, ecc.);
  • Opposizione a procedure riscossive (pignoramenti bancari, presso clienti e/o di beni strumentali, ecc.) ove irrispettose dei relativi presupposti di legge;
  • Analisi del debito ed accesso a forme di dilazione (rateizzazioni ordinarie e straordinarie), ovvero di Definizione agevolata dei carichi (rottamazioni, pace fiscale, ecc.);
  • Procedure di liberazione degli immobili dalle ipoteche iscritte dall’Esattoria;
  • Consulenza finalizzata ad assicurare la continuità aziendale compatibilmente con la presenza di attività riscossive in corso.